Chi siamo

Sviluppiamo idee per migliorare la qualità del tuo sonno.

La nostra prima idea trasformata in realtà è +me, il piumone che copre il tuo corpo in modo personalizzato. +me è coperto da brevetto ed è realizzato in Italia. Abbiamo selezionato i migliori fornitori per ottenere un piumone di altissima qualità ed affidabile. Ogni singolo pezzo è tracciato con un codice univoco che ci permette di risalire al lotto di appartenenza.
SleepIs nasce da un’idea di Caterina Policardi ed è diventato realtà anche grazie al supporto di Pietro Parmeggiani, che negli anni ha assistito e finanziato diverse start-up di successo.

Ciao, io sono Caterina
Benvenuti!

Il piumone +me nasce da una esigenza, quella di dormire bene.

Di notte ho freddo ai piedi, sento particolarmente caldo alle gambe e al torace. Negli anni ho provato l’abbigliamento notturno fai da tè “rinforzato” per coprire spalle braccia e torace. Ho anche acquistato piumoni e coperte, ma avevano tutte lo stesso limite: non differenziavano il calore nelle diverse parti del corpo. Ho trascorso qualche notte insonne e giornata improbabile, senza trovare vere soluzioni.

Così è nato +me: dalla necessità di regolare il calore su ogni parte del mio corpo: torace, gambe e piedi. Adesso che esiste adoro stare sotto il mio piumone, perché durante la notte i miei piedi sono caldi, le mie gambe fresche e il mio torace caldissimo. Sono serena, sento in me una nuova energia e devo riconoscere che anche i rapporti di coppia sono migliorati! E soprattutto ho compreso l’importanza del dormire bene.

Sono nata a San Benedetto del Tronto, ho origini siciliane (Lampedusa) e ho vissuto alcuni anni in Trentino. Oggi abito a Rimini. Mi appassionano le idee frutto della creatività di ognuno di noi e sono fermamente convinta che la prevenzione è la cura perfetta. Amo la mia famiglia e adoro i miei amici; mi piace socializzare con gli altri e penso che insieme possiamo costruire un mondo migliore.

“+me è per me più di un piumone: è parte di me ed è costruito su misura per il mio corpo.”